NON E’ MAI UN ADDIO

NON E’ MAI UN ADDIO

Vento fu,  gelido e improvviso,
Di ricordi colmo, di sensazioni vive
E poi una lacrima, traccio’, il suo viso.
Mare che apri all’orizzonte infinito
Appoggio’  il viso alla finestra,
E ripercorse la vita, a tratti sul vetro, con un dito.
Senso di vita che ora sfuggi all’umana percezione
Di colpo e’ inverno , dentro,
Quando fuori primavera e ciliegi in fiore.
Sensi vivi che il mondo fuori e’ di colpo dentro
Non e’ d’umana comprensione
Ma tutto piu’ chiaro quando e’ sempre,il cuore, al centro.
Mai fu  addio ma solo un arrivederci,
Eternita’ e’ concessa
A ricordi che mai e poi mai cesseranno d’ esserci.
Elisa Petroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.