LA STORIA

Elisa Petroni nasce a Pitigliano (Grosseto) il 16/07/1982, vive i primi anni della sua vita in un piccolo paesino Toscano di montagna al confine con il Lazio, proprio sulle  pendici del Monte Amiata. La sua infanzia trascorre serena circondata dall’amore dei suoi genitori, della sorellina e del fratellino. Vivace, diligente e sempre molto attiva, frequenta il Liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Acquapendente (VT), diplomandosi a pieni voti. Fin dagli anni delle superiori forte è l’amore per lo studio, le letture politiche, storiche e sociologiche e grande l’interesse per i sistemi elettorali. L’amore per la politica è accompagnato da quello per lo sport e si dedica infatti attivamente a svariate discipline sportive, nonostante il piccolo paesino natìo non le offrisse grandi opportunità: passa dalle arti marziali, al ciclismo, al nuoto, allo sci  fino alla speleologia.

Si impegna con grande interesse in alcune attività politiche promosse da Alleanza Nazionale della zona amiatina di Arcidosso, vicinissima all’ On. Franco Mugnai, avvocato grossetano e suo compaesano. All’età di 18 anni decide di lasciare la  terra d’origine per seguire i suoi sogni nel cassetto, tra i quali una  carriera diplomatica o un lavoro presso il Ministero degli esteri.

Si trasferisce da sola a Forlì dove intraprende gli studi universitari presso la Facoltà di Scienze Internazionali e Diplomatiche. Con il trasferimento nella città di Forlì si intensificano gli impegni politici e quelli sportivi.

Si iscrive ad Alleanza Nazionale impegnandosi nel gruppo giovanile di Forlì nei primi anni 2000, ma dopo circa un anno è costretta a lasciare l’impegno politico a causa di problemi familiari che la tengono lontana dalla sua passione per alcuni anni. Nel contempo si laurea con una tesi sul modello partitico di Allenaza Nazionale (AN) e decide di stabilirsi definitivamente a Forlì, città che comincia ad amare e apprezzare proprio come il suo paesello natio. Frequenta corsi di specializzazione per l’uso di Internet base e avanzato, un corso per la lingua Inglese nella città di Cambridge e un corso, con il patrocinio del ministero delle pari opportunità, su “DONNE, POLITICA E ISTITUZIONI. PERCORSI FORMATIVI PER LA PROMOZIONE DELLE PARI OPPORTUNITA’ NEI CENTRI DECISIONALI DELLA POLITICA”.

Durante gli studi svolge molteplici lavori e, finalmente, nel 2008 riesce a trovare stabilmente impiego presso un ente Pubblico Provinciale non economico. In questo, ad oggi, ricopre un posto di responsabilità e il lavoro le permette di accrescere di anno in anno le sue conoscenze e competenze negli ambiti previdenziale, assicurativo, giuridico, economico, amministrativo-burocratico e, soprattutto, organizzativo.

Dopo il raggiungimento della stabilità economica e l’inserimento nella città di Forlì, decide di tornare a svolgere con spirito di servizio, impegno e costanza l’attività politica e, approfittando dell’uscita dell’amato Presidente  Fini dal PDL, nel settembre del 2010 decide di iscriversi a Futuro e Libertà per l’Italia.

Nell’ottobre dello stesso anno viene scelta e posta alla guida del partito come Coordinatrice della Provincia di Forlì – Cesena, ricoprendo simile ruolo fino al novembre del 2011 quando, l’On. Enzo Raisi la chiama personalmente al suo fianco per ricoprire il ruolo di Responsabile FLI  Organizzazione e Tesseramento per la Regione Emilia – Romagna. Dopo circa un mese riceve dall’ On. Claudio Barbaro un ulteriore  incarico di responsabilità  regionale per lo Sport e il tempo libero.

Negli anni forlivesi anche l’impegno sportivo è andato avanti e ha dato i suoi frutti.

Iscrittasi all’A.S.D Tartana Bike di Forlimpopoli, notoria squadra ciclistica poi trasformata in A.S.D Artusiana Bike Forlimpopoli Bike, pratica ciclismo a livello agonistico – amatoriale, rimanendo nella squadra fino all’anno 2011  e conseguendo importanti risultati su strada nelle Gare  di Medio Fondo e nelle cronoscalate.  Le gare la portano a girare tutta l’Italia dalle Alpi al salento, non mancano podi e nell’anno 2008 riesce a portarsi a casa la tanto ambita maglia iridata nel  Campionato Italiano UDACE – CSAIN per il medio-fondo.

Consegue un certificato di idoneità al maneggio delle armi, riconosciuto dall’Unione Italiana di Tiro a Segno, Ente Pubblico e Federazione Sportiva del C.O.N.I., risultando idonea a prove effettuate con armi corte da fuoco. Sempre nell’ambito delle palestre, ottiene l’attestato di partecipazione al Corso BLSa per il primo soccorso.

Nell’Anno 2011 diviene socia fondatrice di una Associazione sportiva per il  Karate Shotokan a Forlì e anche Vice- Presidente – tesoriere di una associazione di promozione sociale denominata “Voci Veloci”.

Nell’Anno 2012 ad Ottobre, viene nominata Presidente Provinciale  ASI di Forlì – Cesena. ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, è un ente di Promozione Sportiva Nazionale riconosciuto dal Coni. L’Incarico le permette un impegno maggiore nel settore dello sport attraverso una costante e diretta collaborazione con le ASD della Provincia di Forlì – Cesena.

A Gennaio 2013 si candida alle Elezioni Nazionali (9° in lista) nella  Circoscrizione Emilia – Romagna,  con Futuro e Libertà di Fini. A luglio del 2013 viene Nominata Presidente del “Circolo Culturale AttivaMente”, operativo nell’ intera provincia di Forlì – Cesena, con sede nella città di  Forlì.

Negli anni  si è dedicata con interesse alla conoscenza delle Arti marziali, conseguendo importanti qualifiche tra cui quella di Cintura Nera II DAN  – Istruttrice di Karate Shotokan e cintura Blu di Ju-Jitsu. Lo studio delle arti marziali la affascina molto e arricchisce così il suo background culturale che prosegue con il conseguimento di un Master presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dipartimento di Medicina Legale, su ”Educazione comportamentale per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori”. 

Con la fine dell’esperienza finiana, nella primavera del 2013 decide di fondare, insieme ad un gruppo di amici di area e agli Onorevoli Enzo RAISI, Claudio BARABARO, Angela NAPOLI, e Maurizio SAIA, l’Associaizone Politico – Culturale MIT- Modernizzare l’Italia.  Con l’Associazione vengono organizzati importanti convegni a livello nazionale, da Nord a Sud, con l’ intento di costruire una rete di persone di centro-destra senza una “casa”.

Nel 2013 entra nel Team di OFFICINA GIURIDICA, un’associazione con personalità giuridica nata per organizzare eventi formativi e di divulgazione a livello locale e nazionale sul tema della privacy e del diritto a 360 gradi.

Nel 2014 fonda insieme ad altri amici la Lista “NOI FORLIVESI” e, nello stesso anno, si offre per una candidatura “di servizio” alle elezioni europee in quota  MIT – Modernizzare l’Italia / FARE per fermare il declino.

Nel 2014 consegue la qualifica di Manager Sportivo seguendo un corso a ROMA con l’associazione MSA – Manager Sportivi Associati. Nello stesso anno diviene fondatrice e promotrice dell’iniziativa “Adotta una PA” (per la trasparenza nelle pubbliche amministrazioni) e organizza un importante e grande manifestazione sul tema della Trasparenza a Bologna ( www.giornatadellatrasparenza.com

Nello stesso anno entra nel Club Lions “Giovanni dei Medici” di Forlì. 

Nel 2015 diviene responsabile per la Romagna e per la Provincia di Forlì – Cesena del neo – nato Movimento di Flavio TOSI “FARE!”, portando avanti importanti iniziative a livello Nazionale per le primarie nel CentroDestra.

Nel 2016 viene riconfermata Presidente Provinciale ASI di Forli’-Cesena , nella primavera dello stesso anno dà le dimissioni dal Movimento di Flavio Tosi e a giugno viene nominata SEGRETARIO del CLub Lions di Forlì ” Giovanni De’ Medici” incarico che svolgerà per due anni. 

Nel 2017 Fonda l’ Associaizione Sportiva Dilettantistica  DOUBLE RUN & BIKE A.S.D e nel novembre dello stesso anno scrive il suo primo libro di POESIE “Tutto,Tanto,troppo” edito da ” il Ponte Vecchio ” nota casa editrice Romagnola.  ( www.ilpontevecchio.com)

Per il resto … follow me …